Peditory

Riguardo al progetto

La guerra e i conflitti danneggiano il benessere mentale, psicologico e sociale dei giovani. Secondo l'UNICEF, la guerra nell'Ucraina orientale non solo minaccia l'incolumità fisica dei giovani, ma le ostilità mettono a repentaglio anche il futuro e causano disagio psicosociale. Ecco perché è così importante stimolare conversazioni produttive che aiutino ad alleviare le incertezze che questa situazione può creare. Per i giovani, le questioni belliche possono essere un momento importante per insegnare la pace, la speranza, la cooperazione e il ruolo che tutti noi possiamo svolgere nella creazione di un futuro migliore. Il passo più significativo per affrontare questi problemi è quello di sviluppare la consapevolezza e formare i giovani creando soluzioni educative innovative per quanto riguarda la costruzione della pace, la risoluzione dei conflitti e il sostegno di ambienti di dialogo tra culture diverse.

Obiettivo generale

PEDITORY mira a sviluppare nuovi strumenti per connettere i giovani con diversi background culturali per consentire loro di costruire comunità forti, resilienti, rispettose e pacifiche. Il progetto contiene questi strumenti di educazione alla pace di nuova concezione, che sono liberamente accessibili per le persone che lavorano con giovani con background diversi dentro e fuori l'UE. Pertanto, i partner del progetto svilupperanno una combinazione di strumenti di educazione alla pace e di narrazione digitale per incoraggiare i giovani a costruire un forte legame con il mantenimento della pace. In questo senso, i materiali didattici possono essere utilizzati dagli operatori giovanili di tutta Europa.

.

Gli obiettivi specifici di Peditory sono...

  • Sviluppare strumenti innovativi di educazione alla pace per mettere in contatto i giovani con diversi background culturali per consentire loro di costruire comunità forti, resilienti, rispettose e pacifiche
  • Formare, sostenere e ispirare gli operatori giovanili a mettere in atto progetti localizzati sull'educazione alla pace e sul dialogo tra gruppi di giovani in conflitto per promuovere società inclusive e coesione sociale
  • Sviluppare, testare, pubblicare e diffondere toolkit sull'educazione alla pace attraverso lo storytelling digitale utilizzando la piattaforma virtual peacemakers
  • Fornire ai giovani un ambiente digitale in cui possano condividere le loro idee e storie per sostenere la pace nella comunità
  • Promuovere i valori europei che sono trasferibili nella loro istruzione, nella loro occupazione e nel loro sviluppo personale futuri
  • Affrontare l'esclusione sociale e superare i conflitti sociali attraverso l'animazione socioeducativa
  • Promuovere gli standard di qualità nell'animazione socioeducativa aumentando le competenze delle organizzazioni giovanili e delle autorità locali in materia di istruzione non formale di qualità, approccio ai diritti umani e gestione dei progetti 

Survey results

News on the project

PARTNER DEL PROGETTO

Universidad de Castilla-La Mancha

Federação das Associações Juvenis do Distrito de Braga

Universidad de Castilla-La Mancha

Social Effect Network

Universidad de Castilla-La Mancha

garagErasmus Foundation

Universidad de Castilla-La Mancha

Instituto Nacional para el Desarrollo Personal, el Coaching y la Inteligencia Emocional (INDEPCIE)

Universidad de Castilla-La Mancha

İzmir Valiliği İl Sosyal Etüt ve Proje Müdürlüğü

Universidad de Castilla-La Mancha

Q-Hub – Crimean project and educational platform

Durata

Gennaio 2023 - Gennaio 2025

Reference number: 2022-2-PT02-KA220-YOU-000097612

it_ITItalian